Home / Research / Breaking news / BREAKING NEWS 21.09.2022
Breaking news, Research 21 Set 2022

BREAKING NEWS 21.09.2022

Nel comunicato stampa del 19 settembre 2022, Ki Group Holding SpA, società quotata su Euronext Growth Milan, ha reso noto che una parte pari al 25,0% della prima tranche del prestito obbligazionario convertibile (il “POC”), è stata sottoscritta da Negma Group Investment Ltd (“Negma”) per un controvalore complessivo di € 0,25 mln, di cui all’accordo di investimento stipulato dall’Emittente con Negma in data 21 giugno, come da delibera dell’Assemblea straordinaria degli Azionisti del 14 luglio 2022.
Nello specifico, il prestito sarà di massimi € 20,00 mln, al servizio di obbligazioni convertibili (le “Obbligazioni”) del valore unitario di € 10.000, da emettere nel corso dei 24 mesi successivi alla data di esecuzione del Contratto Negma, in 20 tranches, ognuna composta da n. 100 obbligazioni (2000 obbligazioni complessive) per un controvalore per singola tranche di € 1,00 mln.
L’Assemblea Straordinaria, inoltre, ha approvato l’emissione di warrant da assegnare gratuitamente ai sottoscrittori del POC e il connesso aumento del capitale sociale, in via scindibile e a pagamento, con esclusione del diritto di opzione a servizio dell’esercizio dei warrant per un importo massimo di € 5,00 mln.
Si evidenzia che ciascuna tranche del POC è composta complessivamente da n. 100 obbligazioni convertibili in azioni ordinarie della Società cum warrant per un controvalore complessivo pari a € 1,00 mln e la sottoscrizione parziale della prima tranche è avvenuta per € 0,25 mln, e pertanto per n. 25 obbligazioni convertibili in azioni ordinarie della Società cum warrant; verranno contemporaneamente emessi n. 500.000 warrant a favore di Negma.
Le obbligazioni appartenenti a ciascuna tranche, non produttive di interessi, avranno una durata di 12 mesi dalla data di emissione e saranno emesse ad un prezzo pari al 100,0% del valore nominale. Le Obbligazioni saranno convertibili a un prezzo di conversione pari al 93,0% del più basso VWAP giornaliero delle azioni durante il cd. pricing period applicabile, ovvero un periodo di 15 giorni antecedente la richiesta di conversione.
Inoltre, il contratto prevede che, a fronte di ciascuna emissione, Negma avrà diritto a ricevere un numero di warrant, i quali avranno una durata pari a 5 anni dalla data di emissione, calcolato in misura del 60,0% del valore di ogni tranche e tale da consentire alla Società di percepire, in caso di integrale conversione dei warrant, un corrispettivo pari al 130,0% del valore nominale delle obbligazioni.
Infine, si ricorda che l’esecuzione dell’operazione comporterà un effetto diluitivo certo, ma variabile e allo stato non quantificabile, sulle partecipazioni possedute dagli attuali azionisti della Società.
In attesa di conoscere l’evoluzione futura della Società e le sue prospettive di crescita, confermiamo le nostre stime: raccomandazione U/R, Target Price U/R e rischio High.
Leggi il pdf

Informativa
Per noi la tua privacy è importante pertanto ti avvisiamo che questo sito utilizza solo Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento). Per saperne di più vai alla “Cookie policy”