Home / Research / Breaking news / BREAKING NEWS 16.02.2022
Breaking news, Research 16 Feb 2022

BREAKING NEWS 16.02.2022

Nel comunicato del 16 febbraio 2022 Reti SpA, B Corp e Società Benefit specializzata nei servizi di System Integration, comunica di supportare Nupi Industrie Italiane SpA nel progetto di migrazione in cloud del proprio sistema ERP (software per gestire in modo integrato tutte le attività aziendali in un unico sistema).

Nupi Industrie Italiane SpA, importante realtà manifatturiera con sede a Busto Arsizio (VA), specializzata nello sviluppo e nella produzione di sistemi di tubazione per il settore idrosanitario, industriale, gas, irrigazione riscaldamento e con una consistente esperienza nella produzione di tubazioni polimeriche specificatamente dedicate ai mercati petroliferi, chimici e petrolchimici, ha avviato, all’interno di un percorso di Transizione 4.0, un processo di innovamento del proprio ERP, al fine di avere una maggiore efficienza gestionale e un’ottimizzazione dei processi aziendali.

Reti sostiene e accompagna Nupi in questa evoluzione, aiutandola nella costruzione dei flussi per la sincronizzazione delle diverse componenti applicative tra il vecchio e il nuovo ERP, portandolo da una soluzione on-premises ad una in cloud: anagrafiche e gestioni dei clienti, ordini di acquisto e di vendita, giacenze di magazzino sono solo alcune delle aree investite dal progetto. L’obiettivo di Reti è quello di migliorare la fruibilità delle soluzioni software che governano queste aree, nella convinzione che strumenti di lavoro smart e interconnessi, tecnologie abilitanti e collaborazione tra sistemi siano oggi leve fondamentali per lo sviluppo dell’industria. Oltre all’integrazione, le attività riguardano anche la costruzione e la messa a disposizione di nuovi report di business intelligence a supporto delle decisioni strategiche relative agli aspetti della supply chain.

Il progetto Smart comunicato dalla Società per integrare il nuovo sistema ERP rafforza la nostra view positiva sul titolo. In attesa di conoscere i risultati economici dell’esercizio 2021, confermiamo le nostre stime: target price € 3,75, rating BUY e risk Medium.

Leggi il pdf

Informativa
PER NOI LA TUA PRIVACY E’ IMPORTANTE pertanto ti avvisiamo che questo sito utilizza Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento). Per saperne di più a riguardo o negare il consenso ad alcuni o tutti i cookie clicca qui. La chiusura di questo banner, la prosecuzione della navigazione, il semplice “scroll” della pagina o l’accesso a qualunque sezione del sito varrà come consenso alla ricezione di tutti i Cookies elencati. Questa scelta potrà essere modificata in ogni momento attraverso il link “Cookie policy” in fondo alla pagina.