Home / Insights / BFC MEDIA – OPA a 3,75 euro
Insights 30 Mar 2022

BFC MEDIA – OPA a 3,75 euro

IDI, società che fa capo a Danilo Iervolino, ha reso noto che si sono si sono verificati i presupposti per il lancio di un’OPA totalitaria sulle azioni ordinarie di BFC, quotate sul sistema multilaterale di negoziazione Euronext Growth Milan.

Tecnicalità

L’obbligo di promuovere l’OPA consegue al perfezionamento dell’acquisizione da parte di IDI di una partecipazione di maggioranza nel capitale sociale di BFC pari a 1.619.250 azioni ordinarie ovvero il 51% a un prezzo pari a €3,75 per azione, per un controvalore complessivo pari a €6.072.187,50. A vendere, lo ricordiamo è stata la società JD Farrods e il dott. Denis Masetti.

BFC ha un capitale sociale è pari ad €149.600,00, integralmente sottoscritto e versato, suddiviso in n. 3.175.000 azioni ordinarie, prive del valore nominale.

IDI riconoscerà, quindi,a tutti gli attuali azionisti un corrispettivo di €3,75 per ogni azione portata in adesione all’OPA. L’importo riconosce al mercato un premio pari al 18,30% rispetto all’ultimo prezzo (sia ufficiale che di riferimento) delle azioni di BFC registrato alla data del 29 dicembre 2021 ovvero l’ultimo giorno di borsa aperta precedente il 30 dicembre 2021, data dell’annuncio della sottoscrizione dell’Accordo Quadro tra IDI e il socio di maggioranza di BFC.

Il periodo di adesione dell’Offerta sarà concordato con Borsa Italiana con il regolamento emittenti.

Le ragioni strategiche e industriali dell’Operazione

L’acquisizione della partecipazione di maggioranza e la conseguente OPA si inseriscono nel contesto di un progetto di investimento, da parte di Danilo Iervolino per il tramite di IDI, avente come obiettivo principale lo sviluppo commerciale ed industriale nel settore dell’editoria. IDI ritiene che il business dell’Emittente sia caratterizzato da una gestione efficace focalizzata sulla crescita sostenibile e da una storia di successo in termini di risultati finanziari ottenuti negli ultimi anni. Il gruppo di cui fa parte IDI intende pertanto proseguire, insieme al management di BFC, il percorso intrapreso da JD Farrods e dal Dott. Denis Masetti (ex soci di maggioranza), apportando, in qualità di investitore di maggioranza, la propria esperienza e le conoscenze derivanti da un solido track record di investimenti in settori limitrofi e caratterizzati da una vasta conoscenza delle nuove tecnologie.

Non ci sarà delisting

L’Offerta non è finalizzata alla revoca delle azioni dell’Emittente dal sistema multilaterale di negoziazione Euronext Growth Milan.

Informativa
Per noi la tua privacy è importante pertanto ti avvisiamo che questo sito utilizza solo Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento). Per saperne di più vai alla “Cookie policy”