UPDATE 19.10.2020

fabilia-400×400

Il settore turistico è stato uno dei più colpiti dalle chiusure imposte in risposta alla diffusione dell’epidemia Covid 19, per questo motivo, i dati semestrali di Fabilia risultano in decrescita rispetto allo scorso anno. Il valore dei ricavi, pari a € 2,22 mln, risulta in decrescita rispetto ai dati semestrali dello scorso anno (€ 3,09 mln al 30 giugno 2019), in diminuzione anche il valore della produzione pari a € 2,24 mln, rispetto ai €3,10 mln dello scorso anno. L’EBITDA è pari a – € 0,57 mln (€ 0,12 mln al 30 giugno 2019). L’EBIT è pari a – € 2,33 mln (- € 1,35 mln al 30 giugno 2019).

Modifichiamo  le stime per l’anno in corso e confermiamo quelle per i prossimi anni. In particolare, ci aspettiamo, in via prudenziale, ricavi 2020E pari a € 11,40 mln, la riduzione nelle stime è legata ai possibili effetti di una seconda ondata dell’epidemia Covid 19 che potrebbe impattare i ricavi della stagione invernale. L’EBITDA risente solo parzialmente della riduzione dei ricavi, grazie alla struttura prevalentemente variabile dei costi. Le stime sull’EBIT rimangono invariate grazie agli accordi stipulati con i proprietari delle strutture, che prevedevano una riduzione dei canoni di locazione in caso di riduzione del fatturato.

Valutazione: TP €3,16 (da €3,13) per azione, Buy rating e Risk Medium (invariati).

Start typing and press Enter to search