Home / Research / Breaking news / BREAKING NEWS 28.09.2022
Breaking news, Research 28 Set 2022

BREAKING NEWS 28.09.2022

Nel comunicato stampa del 15 settembre 2022, Giglio Group, Società italiana di e-commerce 4.0 quotata sul segmento MTA-STAR di Borsa Italiana, ha annunciato l’approvazione da parte del CDA dei risultati del primo semestre 2022.
In particolare, nel corso del primo semestre 2022, la Società ha generato:
Ricavi netti pari a € 19,60 mln, stabili rispetto a € 19,50 mln del 1H 2021;
EBITDA pari a € 0,83 mln, in netto aumento rispetto al valore negativo per € 0,70 mln del 1H21A;
EBIT pari a € 0,23 mln, in forte incremento rispetto ai – € 1,55 mln del 1H 2021;
Net Income negativo per – € 0,25 mln, comunque in netto miglioramento rispetto ai – € 1,98 mln registrati al 30 giugno 2021;
A livello patrimoniale, si riscontra una leggera variazione della NFP, pari a € 15,80 mln nel 1H22A, in miglioramento rispetto al dato di fine anno 2021, pari a € 17,10 mln.

I ricavi netti comprendono i proventi ottenuti dalla cessione del ramo d’azienda Incentive & Loyalty a Promotica SpA, avvenuta nel mese di marzo dell’esercizio in corso, per un corrispettivo complessivo pari a € 1,20 mln; del totale previsto, € 0,85 mln sono stati versati al closing dell’operazione. I risultati sono anche trainati dalla crescita del canale e-commerce, in termini di store digitali, che beneficia del rallentamento del retail fisico e delle tendenze macroeconomiche che preferiscono processi di cambiamento, semplificazione operativa e forte digitalizzazione.
L’andamento positivo dell’EBITDA è riconducibile alla revisione completa effettuata nei contratti di fornitura e di consulenza, oltre che alle vendite effettuate con migliore marginalità. L’EBITDA margin raggiunge quindi il 4,2%, rispetto al dato negativo del primo semestre dell’esercizio precedente, pari a -3,6%. Anche l’EBIT margin mostra una crescita, passando dal -7,9% del 1H21A al 1,2% dell’1H22A.

Per quanto riguarda la NFP, si specifica che il debito finanziario a lungo termine comprende anche il prestito obbligazionario EBB Srl, che originariamente prevedeva impegni finanziari (financial covenant), sospesi in seguito alla richiesta inoltrata da parte della Società al bond holder.

Si segnala, infine, un cambiamento nel management di Giglio Group in seguito alle dimissioni del dott. Marco Belloni, datate 14 gennaio 2022, e la conseguente nomina del dr. Carlo Micchi quale nuovo amministratore della Società, CFO e Dirigente Preposto.
Alla luce di quanto comunicato e considerata l’incertezza legata ai rischi sistemici derivanti dagli scenari macroeconomici, in attesa di valutare l’evoluzione della Società e le sue prospettive di crescita, confermiamo la nostra raccomandazione: rating U/R, Target Price U/R e rischio Medium.
Leggi il pdf

Informativa
Per noi la tua privacy è importante pertanto ti avvisiamo che questo sito utilizza solo Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento). Per saperne di più vai alla “Cookie policy”