4 Ago 2021

Nusco / 04.08.2021

In data 02 agosto 2021 Nusco S.p.A. ha ottenuto l’ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie su AIM Italia, sistema multilaterale di negoziazione organizzato e gestito da Borsa Italiana.
L’inizio delle negoziazioni è avvenuto in data 04 agosto 2021.

Integrae SIM ha agito in qualità di Nomad, Global Coordinator e Specialist dell’ Emittente.

Il controvalore Euro 4,6 milioni, mediante collocamento, rivolto principalmente a primari investitori istituzionali italiani ed esteri, di complessive massime n. 3.832.500 azioni ordinarie, di cui di n. 3.333.000 azioni di nuova emissione alla data di inizio delle negoziazioni e n. 499.500 azioni collocate nell’ambito dell’esercizio dell’opzione di over allotment concessa dall’azionista Nusco Invest S.r.l. a Integrae SIM S.p.A., in qualità di Global Coordinator, nei 30 giorni successivi alla data di inizio delle negoziazioni su AIM Italia. Il prezzo di collocamento delle azioni ordinarie è stato fissato in Euro 1,20 per azione.

L’attività Nusco S.p.A., è una società attiva nella produzione e commercializzazione di porte per interni e infissi in legno, PVC, alluminio e ferro a marchio «NUSCO». Nusco è un brand storico italiano presente sul mercato dei serramenti da oltre 60 anni e uno dei leader nel centrosud Italia nella produzione e commercializzazione di porte e di infissi. La Società, guidata dal Presidente e Amministratore Delegato Luigi Nusco, svolge la propria attività attraverso due Business Unit: la BU Porte, che si occupa della produzione della gamma di porte offerte da Nusco e della commercializzazione di porte
blindate, e la BU Infissi, attiva nella commercializzazione di finestre, persiane e grate in ferro. I prodotti NUSCO sono rivolti a un ampio portafoglio clienti costituito da imprese di costruzioni, franchisee gestiti da affiliati, rivenditori plurimarca autorizzati diffusi capillarmente su tutto il territorio nazionale, e clienti privati.

Ultima Ricerca Nusco

  • UPDATE 17.10.2022
    Al termine del primo semestre del 2022, la Società registra un fatturato pari a € 15,58 mln, in crescita del 46,0% rispetto ai € 10,67 mln del 1H21A. L’EBITDA nel periodo corrente, si attesta a € 1,56 mln in crescita rispetto al 1H21A in cui ammontava a € 1,46 mln (+7,0%). L’EBITDA margin della Società si attesta nel periodo al 10,0% e risulta in diminuzione rispetto al 13,7% dell’1H21A. L’EBIT, dopo ammortamenti e svalutazioni per complessivi € 0,40 mln e proventi e oneri di natura straordinaria per complessivi € 0,05 mln, risulta pari a € 1,11 mln. La NFP al termine del periodo analizzato risulta pari a € 7,44 mln, in peggioramento rispetto al 31 dicembre 2021 in cui ammontava a € 5,63 mln. 

    Alla luce dei risultati pubblicati nella relazione semestrale per il 1H22A, modifichiamo le nostre stime sia per l’anno in corso sia per i prossimi anni. In particolare, stimiamo valore della produzione FY22E pari a € 47,00 mln ed un EBITDA pari a € 6,00 mln, corrispondente ad una marginalità del 13,0%. Per gli anni successivi, ci aspettiamo che il valore della produzione possa aumentare fino a € 54,00 mln (CAGR FY21A-24E: 28,2%) nel FY24E, con EBITDA pari a € 8,30 mln (corrispondente ad un EBITDA margin del 15,4%), in crescita rispetto a € 5,59 mln del FY21A (corrispondente ad un EBITDA margin del 47,1%).

    Abbiamo condotto la valutazione dell’equity value di Nusco sulla base della metodologia DCF. Il DCF method (che nel calcolo del WACC include a fini prudenziali anche un rischio specifico pari al 2,5%) restituisce un eqity value pari a € 55,8 mln. Il target price è pari a € 3,00 (prev. € 2,80), rating BUY e rischio MEDIUM.
    Leggi il pdf

Ultime Ricerche Nusco

vedi tutte le ricerche
Non ci sono Ricerche su nusco

Ultime Notizie Nusco

vedi tutte le notizie
Non ci sono news su nusco

Informativa
Per noi la tua privacy è importante pertanto ti avvisiamo che questo sito utilizza solo Cookies tecnici (necessari al suo corretto funzionamento). Per saperne di più vai alla “Cookie policy”