UPDATE 29.10.2020

portale-sardegna400x400

I risultati della società vanno letti alla luce degli effetti provocati dall’emergenza sanitaria Covid-19 nel settore del turismo e principalmente connessi all’adozione di restrizioni alla mobilità per limitarne la diffusione tra la popolazione. Attraverso tale chiave di lettura è possibile valutare buoni i risultati del 1H20, tanto più per aver contenuto gli effetti sull’Ebitda e sulla struttura finanziaria. Le sales sono scese a €1,9 mln da €8,3 mln del 1H19, mentre l’Ebitda è negativo per €0,29 mln (positivo per €0,43 mlm nel 1H19). Nei primi due mesi dell’anno – ante Covid 19 – l’ammontare delle transazioni in linea rispetto all’anno precedente. Ciò a dare evidenza di come i risultati siano stati pesantemente condizionati esclusivamente dalla variabile esogena Covid-19.

I risultati semestrali di una società come Portale Sardegna, contengono naturalmente fattori collegati alla stagionalità. I risultati del primo semestre 2020, oltre a tali effetti, scontano altresì la contrazione delle vendite dovuta al Covid-19. Il management ha lavorato molto per “smorzare” entrambe gli effetti con risultati che saranno pienamente visibili già a partire dal 2021E. In particolare: il consolidamento della partnership con Welcome Travel; il Magazzino Digitale, la Fabbrica Prodotto 4.0 e lo Smart Dynamic Packaging;  la salvaguardia del progetto dei Sardinia Local Expert/Portale Sardegna Point. Le nostre stime per il FY20-23E mostrano un CAGR di crescita delle sales superiore al 100%, che passano da €5,3 mln nel FY20A a €46,1 nel FY23E.  Più elevata stimiamo la crescita dell’Ebitda, grazie alle numerose iniziative messe in atto e che aumentano in modo considerevole la “potenza di fuoco” rispetto ai competitors e all’accordo con Welcome Italy.

Valutazione; TP €4,2 (da €2,76) per azione, Buy rating e risk medium (invariati).

Start typing and press Enter to search