UPDATE 26.03.2021

Print

I ricavi si attestano a € 25,99 mln, rispetto a un valore pari a € 34,96 mln registrato a fine 2019 e a € 23,00 mln stimati nel nostro precedente report. La variazione del fatturato è principalmente riconducibile all’impatto dei prolungati periodi di chiusura conseguenti alla diffusione della pandemia Covid 19. L’EBITDA, pari a € 3,94 mln, registra una diminuzione rispetto ai € 6,78 mln dell’esercizio precedente ma risulta più alto rispetto alle nostre attese pari a € 2,20 mln. Anche l’EBITDA Margin, pari al 15,2%, decresce rispetto al 19,4% del 2019 ma supera notevolmente le nostre precedenti stime, pari a 9,6%. La NFP, pari a €2,42 mln, mostra un incremento rispetto al 2019A (pari a € 0,09 mln), mostrando comunque un miglioramento rispetto alle attese, pari a € 4,53 mln.

Alla luce dei risultati pubblicati nella relazione annuale per il 2020A e dell’evoluzione della situazione pandemica, modifichiamo le stime per l’anno in corso. In particolare, stimiamo ricavi 2021E pari a € 30,0 mln ed un EBITDA pari a € 4,7 mln, corrispondente ad una marginalità del 15,7%. Per gli anni successivi, ci aspettiamo che i ricavi possano aumentare fino a € 44,0 mln (CAGR 20A-23E: 19,18%) nel 2023E, con EBITDA pari a € 9,25 mln (corrispondente ad un EBITDA margin del 21,0%), in crescita rispetto a € 3,94 mln del 2020A (corrispondente ad un EBITDA margin del 15,2%).
Inoltre, per l’anno in corso abbiamo considerato nelle stime un dividendo pari a circa € 0,794 mln in base a quanto comunicato dalla Società.

Valutazione: TP €13,0 (da €11,8) per azione, Buy rating a Medium risk (invariati).

Start typing and press Enter to search