UPDATE 06.10.2020

longino-e-cardenal400x400

Il settore della ristorazione è stato uno dei più colpiti dalla diffusione dell’epidemia Covid 19, a causa delle chiusure imposte a tutti i ristoranti per i mesi di lockdown e per le successive difficoltà e restrizioni nella fase di riapertura. I ricavi, pari a € 7,30 mln (€ 15,65 mln al 30 giugno 2019), hanno fatto registrare una decrescita del 53,4%, tale valore è stato fortemente influenzato dalle misure imposte a livello globale in risposta alla diffusione dell’epidemia Covid 19. L’EBITDA è pari a – € 1,3 mln (€ 0,62 mln al 30 giugno 2019). L’EBIT è pari a – € 1,49 mln (€ 0,47 mln al 30 giugno 2019).

Alla luce dei dati pubblicati nella relazione semestrale modifichiamo le nostre stime per l’anno in corso e per i prossimi anni. Secondo le nostre stime, i ricavi generati nel 2020E dalla Società saranno pari a € 21,0 mln. A livello di marginalità, ci aspettiamo un EBITDA Adj. pari a – € 0,55 mln ed un EBIT pari a – € 1,25 mln. Per gli anni successivi, ci aspettiamo che i ricavi possano aumentare fino a € 42,1 mln (CAGR 19A-23E: 5,72%) nel 2023E, con EBITDA Adj. pari a €2,70 mln (marginalità del 6,4%), in crescita rispetto a € 1,82 mln del 2019A.

Valutazione: TP € 3,1 (da € 3,4) per azione, Buy rating e risk medium (invariati).

Start typing and press Enter to search